Racconti - Mikeleb2

Michele Biundo
Scrittore e poeta
Vai ai contenuti
 
MICHELE BIUNDO

GAIA II
IL SIGILLO DEGLI ELOHIM



1° VOLUME

 
TRACCIA- RACCONTO
Un ragazzo  di nome Andry Morgan mentre si affaccia alla finestra, vede cadere qualcosa che assomiglia  ad una piccola particella incandescente  che appena tocca terra crea un alone di bruciato .Si avvicina e scopre che si tratta della metà di un medaglione che riporta metà dell immaggine di un’arca con le prime due lettere del tetragmma del nome di Dio.Incuriosito, prende il medaglione e lo porta in camera sua in un cassetto. Quel medagnione che ha delle proprietà icredibili, fa parte di un unico medaglione che dà il potere di dominare l’Universo a chi lo possiede.
Le spie del Signore della morte Jeluxbel, dominatore della Costellazione di Hydra sono sulle tracce di quell’oggetto, decise ad impossesarsene a qualunque costo. Il medaglione era innocuo nelle mani di una persona dal cuore sincero, mentre diventava incandescente e segnalava la sua presenza, se cadeva nelle mani di una qualunque altra persona, alla serva del Signore delle Tenebre e della Morte , la Cortigiana Hagar che, nel suo antro, su un tavolino di tibie umane e dentro una campana di cristallo aveva l'altra  metà che interagiva con l'altra meta trovata dal piccolo Morgan nel giardino di casa.
   Quel medaglione crea diversi problemi ad Andry, che dopo alcune disavventure scolastiche,mentre fugge da un tentativo di aggressione da parte di loschi personaggi, viene contattato da una creatura aliena che proviene  da un’altra dimensione spazio-temporale, quella di Ordine Superiore, l’Organizzazzione del Signore della Grande Luce," HELYON " il Principio di tutte le cose. Stupito il  ragazzo non comprende cosa gli stia succedendo, ma quel personaggio lo rassicura e gli spiega il perché di quegli strani ed improvvisi eventi, e gli comunica di essere stato scelto dal suo Signore, per una importantissima missione. Il giovane all’inizio è restio ad accettare in quanto molto timido e con poca fiducia in se stesso non si reputa all’altezza di portare a termine una missione di cui non ne conosce  il contenuto e l’obiettivo, ma riflettendo su alcune cose che gli erano successe, si comincia a convincere che ci sia qualcosa di strano dietro tutto ciò, lasciando il campo alla sua innata curiosità. Le vicende che susseguono a questo incontro, lo convincono a stare al gioco e prendere la decisione di rendersi disponibile ad essere il protagonista della missione.
Una notte piuttosto animata  viene prelevato  e accompagnato da quattro piccoli strani esseri, in un avventuroso viaggio sul dorso di un serpente piumato in un regno fantastico e meraviglioso, che si trova in un’altra dimensione spazio-tempo. E' il Reame degli Elfi, un popolo pacifico esperto nell’uso di arco, frecce e lance, molto pericoloso, in battaglia, sulla distanza, governato da Re Dorehel e dalla sua consorte Regina Ruth il cui giovane figlio, il principe Asahel diventerà presto inseparabile amico di Andry Morgan che viene ribattezzato Lupo Grigio, il nome che lo identifichera’ in questa missione, alla presenza di Thona-el, uno Spirito di ordine superiore, uno dei quattro Consiglieri Principali  di  Helyon, " Il Principio” Signore Della Grande Luce e Governate della Costellazione di Orione. Alla Sua Presenza , viene deciso di assegnare questa missione delicata e allo stesso tempo  molto pericolosa, al giovane Andry dopo opportuno ed efficace addestramento  all’uso delle armi dei Cavalieri dell'ultimo Ordine Templare distrutto nell'anno terrestre 1307.
Dopo la sconfitta della Prima Alleanza tra Umani e Creature Aliene di ordine superiore, Il Signore delle Tenebre  e della Morte JELUXBEL “ LO STERMINATORE ” espande il suo dominio sul Regno degli Umani influenzando la malvagità in ogni aspetto delle loro attività. Quando i suoi alchimisti scoprono le grandi possibilità della clonazione e della manipolazione genetica, decidono di costruire e clonare creature che sarebbero divenuti schiavi e sarebbero stati utilizzati per gli usi più svariati. La materia prima veniva prelevata dal mondo dei Terrestri che si era ormai degradato oltre qualunque limite di decenza e perversione.
Il giovane Andry era stato scelto in quanto era una rarita’ sia come creatura umana intelligente, sia come trasparenza e purezza di sentimenti e di pensieri e lealtà  per essere usato come antidoto contro il dilagare del male su tutti i fronti. Bisognava solo renderlo operativo dopo avere ricevuto un pesante addestramento alla difesa e l'adeguato equipaggiamento prima di dargli l’incarico di distruggere i laboratori di manipolazione genetica  gas  e virus letali che si trovano nelle segrete profonde del Castello della Morte, residenza anche dei Principi Collaboranti che avevano seguito il Signore della Morte.




ABOUT
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec commodo sapien et dapibus consequat. Phasellus a sagittis massa. Suspendisse potenti.
Duis non arcu venenatis, cursus ex.
HOMEPAGE
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec commodo sapien et dapibus consequat. Phasellus a sagittis massa. Suspendisse potenti.
Duis non arcu venenatis, cursus ex.
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.
Created with WebSite X5
Michele Biundo - scrittore e poeta
Torna ai contenuti